NovaraJazz

// XVI STAGIONE 23 SETTEMBRE 2018 - 09 GIUGNO 2019

Keynote Speakers e Panellists per la European Jazz Conference 2019 a Novara

Martedì, 23 Luglio, 2019

La European Jazz Conference 2019 a Novara avrà due relatori di alto profilo che offriranno ai partecipanti prospettive visionarie e fresche sul ruolo della cultura e delle arti nelle comunità odierne, legate al tema principale della Conference Feed Your Soul: la compositrice e polistrumentista cinese Du Yun e l'artista cubana contemporanea Tania Bruguera.

Il keynote speech di Du Yun si svolgerà la mattina di venerdì 13 settembre, dopo la cerimonia di apertura della Conference.
Du Yun, nata e cresciuta a Shanghai, in Cina, attualmente residente a New York, è una compositrice, polistrumentista, performer, curatrice, che lavora all'incrocio tra orchestra, opera, musica da camera, teatro, cabaret, musica pop, tradizione orale, arti visive, elettronica e rumore. Acclamata dal New York Times come figura di spicco nella nuova generazione di compositori cinesi e spesso citata come attivista chiave nel "nuovo movimento nella nuova musica" di New York, è stata selezionata dalla National Public Radio (USA) tra i 100 compositori sotto i 40 anni. Con il suo lavoro impressionante e originale su diverse discipline e stili, Du Yun è l'oratrice perfetta per fornire ai partecipanti le sue idee sui modi in cui la musica e l'arte possono Feed Your Soul.

La mattina di sabato 14 settembre Tania Bruguera terrà il secondo keynote speech della conferenza.
Per oltre 25 anni, Tania Bruguera ha creato spettacoli e installazioni socialmente impegnati che esaminano la natura delle strutture di potere politico e il loro effetto sulla vita del suo collegio elettorale. La sua ricerca si concentra sui modi in cui l'arte può essere applicata alla vita politica quotidiana, sulla trasformazione dell'affetto sociale in efficacia politica. Ha partecipato alla mostra Documenta 11 e ha istituito il programma Arte de Conducta (Behaviour Art) presso l'Instituto Superior de Arte di L'Avana. Il suo lavoro è stato presentato, tra gli altri, alla Biennale di Venezia 2015, alla Tate Modern di Londra, al Guggenheim e al MoMA di New York. Nel suo discorso presenterà alcuni dei principi che guidano la sua ricerca artistica e parlerà dei modi in cui l'arte, Feeding Your Soul, può diventare un faro dell'attivismo sociale e politico.

Oltre ai discorsi principali, la European Jazz Conference a Novara vedrà una serie molto interessante di dibattiti che esplorano ulteriormente il tema della conferenza e i suoi collegamenti con il lavoro dei professionisti del settore musicale. Un dibattito in plenaria anche la mattina di sabato 14 settembre esplorerà modi nuovi e innovativi di programmazione indipendentemente dalle definizioni di stile musicale e con una visione globale. I partecipanti saranno Johan Gijsen (Le Guess Who? Festival, NL), Rainbow Roberts (Vancouver International Jazz Festival / Jazz Festival Canada, CA), Louis Rastig (A L'ARME! Festival, DE) e Reiner Michalke (Monheim Trienniale, DE ).

I Parallel discussion groups si terranno nel pomeriggio di venerdì 13 settembre su un'ampia gamma di argomenti: il valore e l'effettiva efficacia delle vetrine, con Nina Torske (Vestnorsk Jazzsenter / Nutshell, NO), Harun Izer (Istanbul Jazz Festival / Vitrin, TR ), Tiphanie Moreau (Association Jazzé Croisé / Jazz Migration, FR) e Susanna von Canon (ICP Management, NL); potenzialità dell'uso della realtà virtuale nella musica, con Ulrich Schrauth (VRHAM! Virtual Reality & Arts Festival, DE); possibilità di finanziamento per progetti internazionali oltre l'Europa creativa, con Maïa Sert (On the Move, BE); Brexit e altre possibili sfide per la mobilità degli artisti, con Ros Rigby (Jazz Promotion Network, Regno Unito); Articolo 13/17 e le nuove normative europee sul diritto d'autore, con Federico Montesanto (MiA - Musica Independente Associata / Pirames International, IT) e nuove pubblicazioni e studi legati alla ricerca jazzistica, con Nicholas Gebhardt (Birmingham City University, Regno Unito).

 

Maggiori informazioni sugli speakers sono al link: https://www.europejazz.net/speakers-0

Maggiori informazioni sul programma sono al link: https://www.europejazz.net/programme-outline