NovaraJazz

// XVI STAGIONE 23 SETTEMBRE 2018 - 09 GIUGNO 2019

NovaraJazz Collective

NovaraJazz - NovaraJazz Collective

Il NovaraJazz Collective nasce come nucleo di musicisti residenti a Milano, ma che gravitano da tempo sul territorio di Novara, grazie alla proficua e duratura collaborazione con il Festival e con l’organizzazione di NovaraJazz.
Il progetto alla base del collettivo affonda le radici nel concetto di “workshop improvvisativo”: laboratorio funzionale alla sperimentazione musicale, ma soprattutto all’incontro con altri musicisti – in qualità di ospiti e di direttori – che possano guidare il collettivo attraverso progetti specifici.
Ecco che il NovaraJazz Collective, attraverso tali incontri, rende chiara la dichiarazione di intenti che lo caratterizza: sposare una modalità di improvvisare che mira dritto al free jazz e a tutta l’”arte libera” degli anni '60 e '70, non tralasciando comunque uno sguardo attento verso la tradizione musicale del jazz che viene spesso rielaborata e riproposta secondo i canoni moderni e, a volte, contemporanei, rendendosi quindi punto di unione tra i due mondi musicali.

Il NovaraJazz Collective è formato stabilmente da (organico minimo):

  • Filippo Cozzi (sax tenore, sax alto)
  • Vito Emanuele Galante (tromba)
  • Luca Pissavini (contrabbasso)
  • Simone Lobina (chitarra elettrica)
  • Simone Quatrana (piano)
  • Fabrizio Carriero (batteria)

Il collettivo prevede inoltre la possibilità di ricrearsi attraverso musicisti aggiuntivi:

  • Francesco Chiapperini (clarinetto basso)
  • Andrea Illuminati (Fender Rhodes)
  • Andrea Grossi (basso elettrico)

I progetti realizzati dal collettivo musicale sono:

 

NovaraJazz Collective feat. Sara Mennella

Letture di testi selezionati dagli scritti di Sebastiano Vassalli, musiche a cura di NovaraJazz Collective

NovaraJazz Collective feat. Gianni Lenoci

Laboratorio e workshop di improvvisazione su brani di Steve Lacy

NovaraJazz Collective feat. Alberto Mandarini a Il Jazz Italiano per Amatrice (palco di Torino)

Progetto volto all'incontro tra il trombettista piemontese e i musicisti del NovaraJazz Collettive. Brani originali di Alberto Mandarini (direction, conduction, trumpet).