This text will be replaced by the flash music player.

5 giugno

Peter Wermelinger:
funk for real people


Peter Wermelinger: giradischi

Dalla Svizzera, il più grande collezionista di rarità solo in vinile,
nel nome del Funk farà ballare tutta Novara


Peter Wermelinger è un dj nato e cresciuto in Svizzera, da 28 anni al lavoro sulla musica funky. Si presenta a Novara prima di tutto come uno dei più grandi collezionisti al mondo in questo genere di musica: la sua storia inizia con una folgorazione durante una serata al club Dillons, nel 1982. E dopo solo tre anni di ricerche frenetiche tra LP funk e di lavoro su mix tapes per locali e collezionisti, ha iniziato nel 1985 a raccogliere e classificare informazioni su questi dischi: con il risultato che nel 1988 ha pubblicato la prima edizione del “Funky & Groovy Music Records Lexicon”. Quest’anno ha visto l’inizio della sua carriera come dj Funk & Raregroove al leggendario Ugly Club, in Svizzera, oltre a una residenza di sei mesi a San Francisco in cui è stato colpito dalla febbre del 45 giri,  e da qui in avanti per lui collezionare LP e 45s è diventata una questione di vitale importanza.

Rientrato a casa Peter è stato il primo Dj svizzero a mettere nelle sue serate pezzi oscuri di gruppi quali Spitting Image, L.A. Bare Faxx, Bobby Watkins, Fun Company…

Conseguenza ovvia è stata fondare un proprio club nel 1992, Funkhouse, dedicato ai Raregroove e al funk oscuro e poco conosciuto, praticamente quello che a Londra sarà poi chiamato Deep-Funk. Arriva quindi il 1994, in cui Peter riesce a portare alla Funkhouse i Poets of Rhythm, a rappresentare il suo sound preferito: in questo periodo lavorando ancora sulla nuova edizione della sua enciclopedia del funk, incontra Jazzman Gerald, e quindi Malcolm Catto, Ian Wright (altro dj che avremo l’onore di ospitare qui a Novara), il leggendario Keb Darge, Philip Lehman (Pure/Desco Records) e tanti altri. Il suo club chiuderà alla fne del 97, lui continuerà a fare il dj in giro per la Svizzera, riducendo le serate giusto in modo da seguire il suo hobby/lavoro/passione: la nuove edizione del Lexicon del Funk (“Funky & Groovy Music Records Lexicon” edition 2005 http://www.funk.ch/funk-lexikon.htm
. Ancora oggi questo libro è l’almanacco definitivo per ogni dj e collezionista Funk nel mondo, con 18.000 opere classificate (contando anche la sua parte on-line) e migliaia di copertine. Ovvio che questa cultura enciclopedica formasse negli anni il suo stile come dj, che oggi arriva fino al Soul, al Blues-Funk, all’Afro-Funk e al Soul-Jazz. E tutta questa musica ha una cosa in comune  – “It’s groovy!”.

http://www.www.myspace.com/peterwermelinger
http://www.funk.ch

Opening act: Club Silencio



Sabato 05.06.2010 - Parco dell'Allea da mezzanotte - dj set gratuito
  Pessina costruzioni Conforama Turismo Novara